Le Pagelle: Rovigo e Zebre a testa alta, Benetton inesistente

Treviso annientata dai Saints, Zebre a testa alta, Rovigo che peccato!

Grenoble-Rugby Rovigo

Quarta giornata europea iniziano le partite di ritorno, tris di sconfitte per le italiane ma tutti completamente diversi. Vediamo con le nostre solite pagelle cosa ha funzionato e cosa no in questo ricco weekend europeo.

0. Treviso assenti non giustificabili i giocatori in maglia Biancoverde, si mostrano solo ombre lontane di rugbisti da cortile. Prestazione orrenda. Se questo è il livello, meglio rifondare! 

1. Causa ingenuità ad Odiete, fallo brutto e stupido per non dire di peggio quello che gli costa il Cartellino rosso e che lascia le Zebre con uno in meno fino alla fine del match, peccato. INGENUO

2. I due calci nel finale che avrebbero potuto regalare la vittoria al Rovigo, la Cammi poco cinica preferisce sfruttare la touche e non il piede, forse sarebbe finita con un più tre, ma almeno dimostrano che: NESSUNA PARTITA E’ INUTILE smentendo Jackman

3. I META MAN delle formazioni italiche in questo weekend apre Caffini, Venditti, Van Schalkwyk il gioco pian piano arriva, ma è ancora poca cosa manca l’ultimo passaggio, manca quel quid per essere davvero competitivi MANCA UN PIANO DI SVILUPPO DELLE BASI A LIVELLO NAZIONALE, non smetteremo mai di dirlo

4. I calci a segno di Farolini, buona percentuale non certo eccelsa, ma buona, 12 punti messi in cascina, forse un pò di coraggio nel finale avrebbe portato altri punti, ma va bene così!

5. Quattro nel Primo, Cinque nel Secondo le mete subite dal COLABRODO Trevigiano, che non scende in campo, non reagisce, non alza mai la testa, non gioca mai a rugby, cinque per tirare un pò su di morale una squadra costruita con il senno di un vegetariano che sceglie in macelleria il taglio di carne migliore per una Fiorentina (ci perdonino gli amici Veg.). Cinque perché non sono stati i giocatori a creare questa formazione da oratorio. cinque perchè lo 0 è per la fed…ops… dirigenza

6. Zebre. Finchè non sopraggiunge la stanchezza per l’uomo in meno, giocano alla pari. Non sbagliano un colpo, reagiscono agli attacchi. IN CRESCITA.

7. Orquera, il miglior Orquera della stagione sta entrando in palla… chissà se mai riusciremo a vederlo in campo coadiuvato da Haimona. SOGNI TATTICI

8. Alla faccia tosta dei Rodigini, I bersaglieri ci fanno sognare per 80minuti, giocando alla pari con una formazione ben più forte sulla carta … forse un pò di presunzione in meno e avrebbero portato a casa il risultato … ma che bello è mettere il pepe sulle code dei galletti! 

9. Ai 3  coloni di Glevum, che seguono la loro squadra fino a Parma, e alla fine… Esultano pure!

10. Le Mete tra cui scegliere per il sondaggio di fine anno… Partecipa anche tu! eleggi la RUGBY24 BEST TRY OF THE YEAR!!!